Hit estive 3

Continuo il mio personale viaggio tra hit estive con questo brano:

Penso in questo caso sia inutile soffermarsi sulle inequivocabili doti canore dei partecipanti a questa classica hit estiva. Non potrei aggiungere nulla che non sia già palese a un conoscitore del bel canto. Mi soffermerei piuttosto sul testo. Costruito in maniera sublime solo apparentemente superficiale e senza un senso compiuto ma che in realtà ci presenta problematiche importanti e di estrema attualità. Il richiamo Pirandelliano a Uno, nessuno, centomila è assordante seppur proferito da una voce solo volutamente atonale come quella di Fedez, genio assoluto nel suo campo. Che dire poi del rimando all’abuso di stupefacenti, alla perdita della propria identità dentro un anonimo taxi, al lockdown che ha costretto le persone nelle proprie case, creando perfino desideri terroristici quali dirottare aerei per raggiungere un paradiso idealizzato non curandosi delle conseguenze. Inoltre il continuo, quasi martellante ritornello che ci ricorda quanto le nostre vite siano indissolubilmente legate a orari e costrizioni sociali non può che ottenere l’effetto liberatorio quanto catartico di bloccare la visione e l’ascolto del video, reazione sicuramente voluta e calcolata dagli artisti che nella loro morte mediatica raggiungono lo scopo supremo. Per la gloria questo e altro. Grandissimi.

Pubblicità

19 Comments

          1. Eh ma non è una cronaca…. Se fosse stata cronaca non l’avresti neanche dovuto nominare, o almeno non avresti dovuto neanche definirlo un cantante

            "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...