Strano, ma vero… (1)

Il reverendo del piccolo paese rurale di Glintwich, nella contea di Brodshire, in occasione dell’omelia funebre per uno dei suoi parrocchiani, si espresse con le seguenti parole:
“Il compianto defunto ha vissuto un’esistenza tranquilla e sotto il segno della pacatezza, buon cittadino, buon devoto, buon contribuente. La sua lunga vita è trascorsa senza particolari problemi o alti e bassi rilevanti. Possiamo dire che il suo passaggio in questo mondo non ha lasciato segni degni di nota, anzi quasi non ha increspato la superficie dell’acqua. Non lascia eredi o affetti familiari, né debiti o fortune. Non lo ricorderemo con affetto, anzi forse da qui alla birra al pub di questa sera non lo ricorderemo affatto. Riposi in pace. Ma anche no. Chissenefrega.”

5 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...