#133 – La strana (breve?) storia di Ultimo Zorzi

Narra la leggenda che il personaggio di cui parliamo oggi debba il suo nome al fatto che la madre, quando lo partorì, urlò in maniera estremamente convinta che non avrebbe più messo al mondo altri figli dopo quel quattordicesimo parto. Dichiarò che sarebbe stato l’ultimo, di nome e di fatto.
E così fu. Ultimo Zorzi fu sempre ultimo in qualsiasi cosa.
Ultimo a essere chiamato all’appello scolastico, dall’asilo alle superiori.
Ultimo a essere scelto nelle squadre di calcio ai giardinetti.
Ultimo a essere invitato alle feste delle medie.
Ultimo nelle graduatorie di accesso a corsi e concorsi.
Ultimo a trovare una fidanzata nel gruppo di amici.
Ultimo a diplomarsi.
Ultimo a trovare lavoro.
Ultimo a sposarsi.
Ultimo a ricevere promozioni in azienda.
Ultimo nelle code dal dottore, alle poste o dall’ortolano.
Ultimo a vedere la pellicola di grido al cinema.
Ultimo ad avere figli.
Ultimo a comprare la seconda casa al mare.
Ultimo a divorziare.
Ultimo a rivendere la seconda casa al mare.
Ultimo a risposarsi.
Ultimo ad avere altri figli con la seconda moglie.
Ultimo ad andare in pensione.
Ultimo ad avere nipoti.
Ultimo a capire come si posta una storia su Instagram.
Ma non per questo Ultimo Zorzi vive un’esistenza infelice o priva di affetti. Tutt’altro.
Una volta superati i complessi causati dalle correlazioni tra il suo nome e le lunghe attese che ne hanno caratterizzato la quotidianità, Ultimo ha saputo trarne il meglio.
In fondo, non tutti i mali vengono per nuocere, essere sempre ultimi può portare a dei vantaggi.
Ultimo si gode serenamente la pensione in un atollo micronesiano, ancora arzillo e in buona salute nonostante le sue duecentoquarantatré primavere, in attesa di passare, come tutti, a miglior vita.
Ma per ultimo.

10 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...