Stupefacente, bastarda.

Dopo aver letto questo racconto ho sentito il desiderio di passarlo anche qui. Spero possa farvi piacere. Grazie a Ivano.

unraccontoalgiorno

Che bastarda stupefacente.
C’erano qualcosa come un milione e trecentomila elefanti in africa nel 1979. Oggi sono poco più di trecentomila. Ultimamente il massacro ha preso un ulteriore abbrivio: in questo momento ci aggiriamo sui ventisettemila animali abbattuti all’anno. Tutto ovviamente solo per strappar loro i denti e venderli a peso d’oro al mercato legale e illegale dell’avorio. I denti dei ranger morti per difendere la fauna dei parchi dai bracconieri invece non interessano a nessuno ed è concesso loro il privilegio di portarseli nella tomba. Eppure ce ne sarebbero a sufficienza per fare non pochi gioiellini, visto che le vittime sono centinaia. Mal pagati e mal tutelati in questa specie di guerra contro organizzazioni numerosissime e armate come eserciti.
Non so se tutti quelli che si aggirano per il nostro mondo hanno mai visto un elefante. A chi lo ha visto non c’è nulla da spiegare. A chi non…

View original post 774 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...